Il Copywriter: Diversi tagli di scrittura in due sole mani

February 23, 2017

 

 

Il Copywriting content marketing è un’attività sempre più richiesta nel mondo del web.

 

La "colpa" è di Google, o meglio dei suoi algoritmi (criteri che stabiliscono in quale punto posizionare i siti sui risultati del motore di ricerca)

 

In pochi anni, abbiamo assistito a una vera e propria rivoluzione che ha letteralmente stravolto i risultati dei motori di ricerca, attribuendo sempre più importanza al contenuto delle pagine web. Come normale che sia, alla nascita di nuove risposte ed esigenze, è nato una nuova professione.

 

Molti lo hanno definito il reporter del web ma non me la sento di minare il prestigio della classe giornalistica con questo paragone.

Il Copywriter resta comunque una figura che accomuna capacità di scrittura con anche la conoscenza della tecnica SEO, diventando così una figura indispensabile nel grande universo di internet. Qualunque Seo Specialist che si rispetti, ritiene che nel suo staff non debba mancare una figura con queste skills.

 

Ad oggi, infatti, non è più sufficiente essere presenti in rete.


Al fine di ottenere risultati concreti, creare business, è assolutamente necessario godere di una perfetta ottimizzazione del sito e un ottimo posizionamento per essere visibili sui motori di ricerca.

 

Autore dei testi, il copywriter affonda le sue radici in contenuti che nella loro nascita, appartengono ad un taglio pubblicitario, per lo meno a livello embrionale. Un taglio che nella stesura dei testi, può e deve subire un camuffamento, al fine di soddisfare criteri di comunicazione in fase di lettura e di efficacia nel web.

 

Quindi, il servizio prevede la capacità di giocare con concetti e parole, con la promessa di tradurre in parole l’identità dell’azienda e del suo blog o sito.

 

Innanzitutto si parte da un incontro e un confronto con il richiedente del servizio (cliente e/o azienda) , per capire il taglio dei contenuti che verranno inseriti sul web.

 

Partendo ovviamente da un taglio proposto, l’obiettivo è di soddisfare l’esigenza del cliente, al fine di seguire la filosofia del servizio, del prodotto e della identità aziendale.

 

 

 

Necessaria, di conseguenza, una differenziazione delle tipologie di contenuto.

 

  • Articoli per Blog o Siti. Contenuto informativo. Il sito che richiede il sevizio, non è un e-commerce. Non vende un servizio ma offre un editoriale on-line. Vive sulla capacità redazionale di generare visite (Pageview) e si pone come obiettivo, un’attendibilità nei tempi di navigazione (al fine di sostenere e attrarre pubblicità). In questo caso si garantiscono articoli studiati con il cliente. Una stesura di redazione e la pubblicazione di un tot di articoli settimanali, per un numero costante mensile. Articoli di 400 parole circa, in ottica SEO con l’utilizzo strategico di keyword, nella stesura dei contenuti. Parole chiave e utilizzo di anchor text, suggerite e concordate con il cliente stesso. Sia chiaro che la numerica in termini di parole può cambiare in base al piano redazionale e al taglio che si vuole dare agli articoli.

 

  • Redazione testi professionale per siti web. Contenuto informativo a scopo di presentazione prodotti o servizi. Il contenuto è redatto al fine di meglio presentare il catalogo di servizi e/o prodotti offerti dal cliente. All’incirca dalle 200 alle 400 parole max, ma dipende dalla tipologia di cliente per cui è necessaria tale redazione. Il sito, organizzato in rubriche, è soddisfatto da tali contenuti, secondo un piano redazionale condiviso. Questo numero di parole per pagine è destinato a diminuire, visto che le analisi sottolineano come l'attenzione sul contenuto di un sito branded sia sempre di meno. La User Experience detta regole algoritmiche chiare: informazioni veloci, ricerca di contenuti fruibili in blog, attenzione a contenuti multimediali e non redatti. All’interno non vengono utilizzati particolari strategie SEO, se non l’utilizzo predefinito di keyword relative al prodotto, ovviamente condivise con il cliente in fase di stesura delle linee semantiche per la comunicazione.

 

  • Articoli e reportage informativi con taglio marketing o pubblicitario. Contenuto scritto secondo regole SEO con riferimenti di link building e anchor text. In questo caso parliamo di veri e propri articoli di taglio giornalistico con lunghezze che possono partire dalle 600/800 parole, fino alle 1200. Richieste molto dalle grandi aziende, hanno un doppio uso. Innanzitutto fornire contenuti di interesse per l'utente medio che segue le attività del brand. In secondo luogo, e non meno importante, indicizzare le parole chiavi e la link baiting che porta ai servizi dell'azienda. Esempio un articolo sugli itinerari di montagna, con consigli di bivacchi, hotel e ristoranti, sarà scritto da un ente turistico. Il suo interesse verte nelle partnership che "casualmente" avrà fatto con le strutture di cui parla nell'articolo stesso.

Sicuro che non ti serve un copywriter per il tuo business online?

 

Per saperne di più

 

#saidiseo

www.ferdinandodagostino.com

 

 

 

 

 

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Corsi Base Web Marketing SEO
Torna a FerdinandoDagostino.com
Post recenti
Please reload

Archivio
Please reload

Cerca per tag
Segui #SaidiSEO
  • Facebook Basic Square